Strutture e pulizia

struttureepulizia

Questa parte è, secondo noi, quella alla quale il consumatore tiene di più. Riguarda

  • lo stato di pulizia delle strutture (livello di pulizia di pavimenti, pareti, soffitti, infissi, reti antinsetti, piani di lavoro sui quali vengono preparate le pietanze, utensili, attrezzature utilizzate per la cottura, frigoriferi, ecc.),
  • il layout dei locali (disposizione delle attrezzature all’interno dei locali),
  • le attività per l’esclusione della presenza di infestanti messe in atto,
  • le condizioni di pulizia dell’abbigliamento utilizzato dal personale,
  • il livello di illuminazione dei locali di preparazione (che permette di controllare lo stato di pulizia degli ambienti),
  • l’efficacia dei sistemi di ventilazione (che permette di allontanare gli odori generati dalle attività di preparazione)
  • la pulizia dei servizi igienici del personale e degli avventori.